Trucchi Animal Crossing: consigli utili per il gioco su Nintendo Switch

trucchi Animal Crossing

Sei interessato a conoscere alcuni interessanti trucchi per Animal Crossing? Fin dal momento del lancio, questo gioco è stato molto apprezzato dagli appassionati giocatori, conquistando un vero e proprio boom di vendite e trascinando anche le vendite della piattaforma di gioco Nintendo Switch, sulla quale è possibile giocare proprio ad Animal Crossing.

Si tratta di un videogame che riesce sempre a farci trovare un momento di relax, con un’azione di gioco tranquilla, che si svolge all’interno di un’isola deserta. Quest’ultima può essere creata nei minimi dettagli in base alle nostre preferenze. Durante il gioco sarà possibile quindi costruire degli edifici, dei negozi, ma anche provvedere ad arredare tutte le case. Poi ci sono tante altre possibilità molto interessanti, come quella che permette ad esempio di raccogliere la frutta.

I trucchi per Animal Crossing sono molto interessanti, perché si tratta di consigli utili che vogliamo darti per proseguire nel migliore dei modi nell’avventura proposta da questo videogioco per Nintendo Switch. Andiamo a vedere nel dettaglio di che cosa si tratta, a partire da un consiglio iniziale che non dovresti dimenticare.

Gioca, se puoi, ogni giorno

Uno dei consigli iniziali che vogliamo darti è quello di giocare ogni giorno per un po’ di tempo. Animal Crossing è infatti strutturato con delle caratteristiche simili a quelle di alcuni giochi mobile, che ti permettono di ricevere dei piccoli regali per ogni partita avviata quotidianamente.

Per questo motivo è sempre bene avviare il gioco ogni giorno, se vuoi ricevere qualche piccola ricompensa, in modo da arricchire l’esperienza offerta da questo titolo. Ti basterà anche semplicemente avviare il gioco e recarti al Punto Nook.

Ti consigliamo comunque di visitare anche le altre isole, quelle dei tuoi amici. In questo modo potrai trovare degli oggetti molto interessanti che ti potranno aiutare nel proseguimento del gioco. Prima di fare questa operazione, però, ricordati sempre di rimuovere gli oggetti dalle tasche dell’inventario, in modo da avere più spazio disponibile.

Cosa dovresti vendere e cosa non dovresti vendere

Continuando a parlare dei trucchi per Animal Crossing, non possiamo non fare riferimento alla possibilità di vendere degli oggetti. Ad esempio in generale potresti vendere ciò che vuoi, ma fai attenzione, perché ci sono degli elementi difficili da rintracciare e che ti possono essere utili ad esempio per costruire gli edifici. Ci riferiamo soprattutto alle pepite di ferro e argilla, che dovresti sempre conservare perché ti potranno essere molto utili nel percorso di gioco.

Allo stesso modo non dovresti vendere nemmeno i fossili. A questo proposito ti ricordiamo che potresti scavare delle piccole buche nel territorio dell’isola, seguendo le indicazioni che visualizzerai spesso all’interno dell’ambientazione di gioco di Animal Crossing.

All’interno di queste buche potrai trovare dei fossili, che dovresti comunque evitare di vendere, per un motivo ben preciso: si tratta di elementi che puoi raggruppare per organizzare una mostra nel museo. Evita quindi di vendere questi oggetti.

Ricordati che, come accade ad esempio in giochi come Farmville, può essere necessario raccogliere tutti gli oggetti e gli elementi che si trovano sull’isola, come ad esempio i frutti degli alberi. Qualsiasi oggetto è essenziale infatti per arricchire l’esperienza di gioco. Anche se all’inizio sarà difficile raccogliere tutte le risorse utili per arricchire l’isola in cui ti trovi, nel corso del tempo sarà possibile velocizzare questo processo con la raccolta di oggetti che potranno essere sicuramente utili.

Il fai da te e la squadra di soccorso

Ma in tema di trucchi per Animal Crossing e di consigli utili per proseguire nel gioco non possiamo non ricordare anche la possibilità del fai da te, un elemento centrale in questo titolo. Infatti si può raccogliere la risorsa legno, che può essere impiegata per la costruzione di mobili che avranno il compito di arredare le costruzioni presenti nell’isola. È un’operazione molto interessante, che può essere effettuata utilizzando il tavolo che si trova nella tenda di Tom Nook, nella parte a destra in fondo.

Per quanto riguarda la squadra di soccorso, dobbiamo dire che è una soluzione ottima quando ci troviamo bloccati in qualche punto dell’isola, ad esempio dietro un mobile che abbiamo appena posizionato in un determinato luogo.

Attivando la squadra di soccorso con lo smartphone verremo riportati al centro dell’isola. Si tratta di un’operazione che non risulta però a costo zero.

Raccogli il legno

Tra i trucchi per Animal Crossing ti possiamo suggerire anche un consiglio importante: dovresti sempre utilizzare l’accetta per il legno degli alberi che trovi nell’isola. Si tratta di un’operazione molto importante, perché ti permetterà di ottenere del legno, una risorsa molto preziosa che può essere presente in tre tipi diversi.

Si tratta poi anche di un’azione molto utile, perché ti permetterà di far cadere delle stelline, che ti potrebbero permettere di guadagnare qualche bonus in più, anch’esso prezioso per il percorso di gioco.

Fai attenzione, però, a non scuotere troppo gli alberi, altrimenti potresti far cadere eventuali nidi di vespe. Allo stesso modo evita di ritrovarti di fronte a dei ragni, che potrebbero rappresentare degli incontri spiacevoli.

Offerta
Animal Crossing: New Horizons
  • Se il caos e la frenesia della vita di tutti i giorni ti hanno stufato, tom nook ha appena creato una proposta su misura per te: il suo pacchetto isola deserta
  • Preparati a mollare tutto e creare una nuova comunità sulla tua isola deserta personale.; non hai sempre desiderato un luogo dove fare quello che vuoi, quando vuoi, come lo desideri?
  • Rimboccati le maniche e inizia a collezionare preziose risorse per costruire tutto ciò che ti potrà servire, dagli strumenti del mestiere agli edifici del tuo nuovo villaggio; il tutto sempre e solo secondo il tuo gusto personale
  • Conosci nuovi amici e ed esplora un mondo in continua evoluzione al ritmo delle stagioni e di ogni condizione atmosferica possibile