Su Minecraft ricostruita l’Europa con Google Earth

Minecraft

Minecraft è un videogioco molto apprezzato dagli appassionati del genere, che colpisce per le sue caratteristiche e per le numerose modalità di azione che permette di compiere. I blocchi colorati di questo videogioco si arricchiscono sempre di nuovi progetti che spesso gli utenti realizzano, con l’obiettivo di personalizzare al massimo l’esperienza di gioco. Questa volta un utente è riuscito addirittura ad introdurre nel gioco il supporto a Google Maps e a Google Earth. Naturalmente si tratta di un’aggiunta tramite mod, quindi non ufficialmente rilasciata per il gioco.

Un risultato molto particolare

Il risultato, secondo quanto è stato annunciato dall’utente KevinJNguy01 su internet, è stato rappresentato dalla possibilità di estrarre dalle famose mappe messe a punto da Google le informazioni che riguardano i luoghi del continente europeo.

In questo modo si è avuta la possibilità di effettuare una ricostruzione precisa di alcuni luoghi simbolo degli Stati europei, dal Colosseo alla Torre Eiffel. Ovviamente non si tratta di un’impresa mai realizzata in precedenza, considerando che molti giocatori di Minecraft si impegnano ogni giorno nel cercare di ricostruire dei luoghi del pianeta in una maniera molto fedele agli originali.

Le mappe di Google “tradotte” nel gioco

Questa volta però a rendere particolare il progetto è stato l’uso del programma RenderDoc, oltre allo stesso tempo a quello di Blender. Con queste azioni il gioco è stato capace di avere a disposizione la fonte delle mappe di Google per tradurle in immagini utilizzabili all’interno di Minecraft.

Secondo quanto è stato specificato, l’utente in questione avrebbe anche creato un’applicazione che ottimizza tutto il procedimento. Non può però renderla visibile a tutti, perché si creerebbe una violazione dei termini di servizio di Google.