Xbox One: adesso si può giocare anche da smartphone

Xbox One

Sempre più aziende che si occupano del settore di videogiochi stanno rivolgendo la propria attenzione nei confronti dei servizi online applicati proprio ai prodotti videoludici. Dopo le passate incursioni nel settore da parte di Nvidia e poi anche di Sony e dopo l’arrivo ufficiale di Google Stadia, che ha promesso una vera e propria rivoluzione nel settore dei videogame, adesso anche Microsoft ha voluto provare a cambiare il modo di giocare di tantissimi utenti e ha deciso di farlo con questa novità molto interessante.

Il nuovo servizio di Microsoft per i videogiochi

Si tratta di un nuovo interessante servizio messo a punto dal colosso di Redmond, che consente agli utenti di giocare sui tablet o sugli smartphone Android, purché abbiano una versione dalla 6 in poi del sistema operativo, utilizzando un apposito controller wireless della Xbox di Microsoft.

Si potrà iniziare a giocare semplicemente scaricando e installando un’apposita applicazione mobile per Android, che si può ottenere direttamente dal Play Store di Google. Il servizio è attivo dalla giornata del 17 gennaio anche in Italia e permette di usufruire dei videogiochi che si trovano sulla console e dei prodotti di Xbox Game Pass, se si ha a disposizione l’abbonamento a questo servizio.

I requisiti per utilizzare il servizio di Microsoft

Ma quali sono i requisiti per avere a disposizione questo servizio di Microsoft? Sicuramente bisogna far parte del programma chiamato Xbox Insider e avere a disposizione una piattaforma di gioco che è predisposta alla visualizzazione delle preview.

Come abbiamo già specificato, bisogna avere un dispositivo mobile con sistema operativo Android a partire dalla versione 6.0 e con il Bluetooth 4.0. Poi bisogna avere un controller wireless Xbox One e ovviamente anche un profilo Microsoft Xbox, oltre ad una connessione ad alta velocità.