PlayStation 5: Sony indica quanti anni potrebbe durare

PlayStation 5

Quanto potrebbe durare la PlayStation 5? La nuova console di Sony è arrivata da poco tempo sul mercato delle piattaforme di gioco e già si discute su quale potrebbe essere il suo futuro. L’azienda produttrice non può fare a meno di riflettere su ciò che potrebbe succedere nel corso del tempo e su come potrebbe cambiare la domanda da parte degli utenti. Per questo non si può non pensare già al futuro di questo mercato e a come potrebbe evolvere la situazione, anche in riferimento alla nuova PS5.

Il futuro della PlayStation 5

A parlare delle possibilità per il futuro della PlayStation 5 è stato Jim Ryan, il presidente di Sony Interactive Entertainment. Ryan ha parlato dei prossimi anni in riferimento alla PS5 intervistato da GQ e ha dato una stima, naturalmente molto indicativa, del tempo relativo alla presenza della nuova console.

L’obiettivo dovrebbe essere quello di portare avanti il progetto della nuova piattaforma di gioco di Sony fino ad un periodo che dovrebbe essere uguale a quello della permanenza sul mercato della PlayStation 4. Si ipotizza quindi un periodo di tempo di circa cinque, sei o sette anni, in base alle dichiarazioni di Jim Ryan.

Non sappiamo però se in questo periodo di tempo sarà previsto anche il rilascio di console “intermedie” tra una generazione e l’altra. Pensiamo ad esempio a ciò che è successo con la PS4 Pro.

Il cloud sarà sempre più importante

Ryan ha specificato anche alcuni dettagli interessanti su quello che potrebbe essere il futuro del settore del gaming, indicando che il cloud potrebbe diventare più importante nei prossimi anni, anche se permangono delle sfide interessanti nella tecnologia.