Il nuovo Mass Effect potrebbe usare il motore grafico Unreal Engine

Mass Effect

Il nuovo capitolo della serie Mass Effect con molta probabilità impiegherà il motore Unreal Engine, forse la versione 5, considerando i tempi dello sviluppo. La notizia arriva direttamente da uno dei producer del videogioco, Brenon Holmes, che ha parlato sul social network Twitter della possibile novità. In realtà il producer non ha confermato in modo diretto l’utilizzo del motore Unreal Engine per il nuovo Mass Effect, ma la conferma è arrivata indirettamente. Si tratta, infatti, di un annuncio di lavoro con il quale si cercano programmatori che abbiano esperienza proprio con il motore Unreal Engine, la versione 4 o la 5, per il progetto che riguarda il nuovo titolo di Mass Effect.

Il nuovo Mass Effect si basa su Unreal Engine 5?

Si tratta, quindi, di una novità interessante, considerando proprio le notizie che arrivano in merito al videogame, in particolare in riferimento a questo annuncio di lavoro pubblicato su Twitter, che non fa altro che confermare la base del motore Unreal Engine per il nuovo Mass Effect.

Si parla della versione 5 del motore, perché il nuovo titolo dovrebbe essere in una fase iniziale della realizzazione. L’azienda di produzione, infatti, sta lavorando attualmente a Dragon Age 4, che dovrebbe essere lanciato entro il 2023. Il Mass Effect successivo, quindi, potrebbe arrivare nel 2024 o nel 2025.

Le esperienze di gioco precedenti e quelle attuali

I primi tre episodi della serie, che di recente sono stati riproposti con una versione rimasterizzata, usavano proprio l’Unreal Engine, nella sua versione 3. Con l’arrivo di Mass Effect Andromeda l’azienda di produzione ha utilizzato il motore Frostbite di DICE.

Con la nuova esperienza di gioco, invece, sembra proprio che si tornerà al motore di base di partenza. Naturalmente per avere nuovi dettagli non possiamo che attendere ulteriori notizie, che sicuramente arriveranno nel corso dei prossimi mesi.