Il lancio di PlayStation 5 e Xbox Series X a fine 2020 è a rischio?

PlayStation 5

Secondo alcuni analisti, PlayStation 5 e Xbox Series X non verrebbero lanciate a fine 2020, come era stato invece previsto. L’uscita delle due nuove console potrebbe essere rimandata a causa dell’emergenza dell’epidemia di coronavirus. Gli esperti mostrano ciò che è stato riferito da un rapporto della DFC Intelligence, una società di consulenza statunitense che si occupa di analizzare il mercato videoludico.

Che cosa dice il rapporto della società di consulenza

In effetti ciò che viene detto dal rapporto la dice molto lunga sui problemi che ci potrebbero essere relativamente al lancio di PlayStation 5 e di Xbox Series X a fine 2020. Gli esperti pensano che l’epidemia porterebbe ad avere molti rallentamenti nella catena di produzione e nelle forniture e tutto questo si rivelerebbe allo stesso tempo un vero e proprio pericolo per il lancio delle due nuove console entro la fine di quest’anno.

Inoltre il documento mette in evidenza che, se anche le case di produzione riuscissero nell’impresa di lanciare le nuove console nel periodo natalizio del 2020, il numero delle unità sarebbe limitato e i prezzi potrebbero essere all’inizio più alti.

Come influirebbe lo stato di incertezza economica

Allo stesso tempo viene sottolineato che l’economia globale si trova in questo momento in uno stato di grande incertezza. Questa situazione comunque potrebbe essere favorevole ad entrambe le console, perché ci sarebbero tutte le condizioni per fare in modo che la domanda dei consumatori sia molto più forte rispetto all’offerta.

Questo si potrebbe tradurre in previsioni promettenti che lasciano intuire come potrebbero aumentare complessivamente le vendite.