Come installare le mod su Minecraft

come installare le mod su Minecraft, Minecraft, trucchi giochi

Minecraft è un famoso videogioco sviluppato da Markus Personn (nelle versioni dal 2009 al 2011) e, in seguito, da Mojang. Ogni giorno molti utenti giocano avvincenti partite a Minecraft dal proprio dispositivo mobile o dal proprio PC. Su Minecraft è possibile anche aggiungere delle modifiche (mod), cioè delle nuove modalità di gioco, blocchi, strumenti, mob e tanto altro. È possibile installare delle mod (delle modifiche) su Minecraft sia per i sistemi desktop (Window e Mac) che mobile (iOS e Android), ma non è possibile sulla versione di Minecraft per Windows 10 e console.

Installare mod su Minecraft per Windows e Mac

Per installare le mod su Minecraft per Windows e Mac bisogna installare Minecraft Forge, un programma che consente di utilizzare su Minecraft le mod installate.

Prima di tutto è necessario scaricare le mod che si vogliono utilizzare tramite alcuni siti presenti sul web che si occupano di distribuirle (come ad esempio minecraftmods.com oppure 9minecraft.net): sarà sufficiente ricercare la mod che si desidera ed installarla sul proprio PC.

Per poter utilizzare la mod su Minecraft, occorre copiare la mod appena scaricata e, se la mod si trova in formato ZIP, bisogna prima estrarre i dati in essa contenuti.

Una volta copiata la modifica, bisognerà selezionare l’icona di Minecraft con un doppio click del mouse, quindi, nella parte superiore a destra cliccare su “Directory del gioco”: si avrà così accesso alla cartella di installazione di Minecraft.

All’interno di questa cartella bisogna selezionare, con un doppio click del mouse, la directory mods o, in alternativa, crearla in maniera manuale.

Occorre distinguere fra Windows e Mac perché, nel primo caso, bisognerà accedere alla Home, quindi premere “Nuova cartella” e poi rinominarla “mods” e cliccare invio.

Con il MAC, invece, bisognerà accedere a “File” quindi scegliere “Nuova cartella” e rinominarla mods, premendo invio.

Una volta copiato il file della modifica, bisogna incollarlo all’interno della cartella “mods” appena creata.

Quindi, bisogna riavviare il launcher di Minecraft: premendo il pulsante “profilo” che si trova a destra del pulsante “Gioca”, è possibile visualizzare un menu in cui bisogna scegliere “minecraft forge”: così si può caricare la mod selezionata.

Quindi, premendo Gioca, Minecraft verrà aggiornato all’ultima mod inserita e quindi verrà applicata in modo automatico non appena inizia una partita.

Se non si vuole più utilizzare quella mod, basterà premere il pulsante profilo e selezionare la voce “Minecraft”, quindi il pulsante “Gioca”.

Se, invece, si elimina il file mod all’interno della cartella mods, questa modifica non potrà più essere utilizzata su Minecraft.

Installare mod su Minecraft per iPhone

Se si possiede un iPhone, per installare le mod su Minecraft, occorre scaricare dall’App Store l’applicazione MCPE Addons ed installarla sul proprio dispositivo.

Una volta installata questa app, si potrà ricercare nella barra di ricerca la mod che si vuole installare: una volta scelta la mod, bisogna semplicemente eseguirne il download e installarla cliccando sul pulsante INSTALL.

All’interno del menu, bisogna ora scegliere l’opzione Minecraft con cui l’applicazione verrà aperta con la nuova mod installata. Se nel menu non c’è Minecraft, bisogna scorrere l’elenco fino in fondo e scegliere “More”.

In ogni caso, non appena comparso il messaggio “Import Completed” o “Import Successful” nella parte superiore dello schermo, si può procedere.

Toccando “Gioca” nell’applicazione di Minecraft, bisogna scegliere l’opzione “Crea nuovo”, quindi “Crea nuovo mondo” e, per inserire la nuova mod, scegliere l’opzione Resource Packs (o Behavior Packs ).

Infine bisogna scegliere la mod installata, quindi “+” e cliccare su Gioca: così si giocherà a Minecraft con la nuova modifica installata.

Installare mod su Minecraft per Android

Con un dispositivo Android, per installare le mod su Minecraft occorre scaricare dal Play Store di Google l’applicazione BlockLauncher, quindi installarla.

È possibile che si debba attivare il download da sorgenti sconosciute tramite la voce Sicurezza nelle impostazioni di Android: sarà sufficiente selezionare l’opzione “Sorgenti sconosciute”.

Da Google Chrome, occorre accedere al sito MCPEDL e scaricare una mod effettuando il download dopo averla individuata fra quelle disponibili.

Alcune mod si presentano con più link e sarà opportuno selezionarli tutti uno alla volta. Quindi, bisogna avviare l’applicazione di Minecraft PE e toccare l’icona a forma di chiave inglese che si trova nella parte superiore dello schermo.

A questo punto, all’interno del menu apparso bisogna scegliere l’opzione “Manage ModPE Scripts” e assicurarsi che la gestione delle mod sia attiva (se il cursore su Manage ModPE Script” è bianco, bisogna scorrere a destra per attivare l’opzione).

Quindi bisogna premere il pulsante +, con cui verrà aperto un nuovo menu in cui scegliere “Local Storage” e la cartella dei download in cui selezionare il file della mod appena scaricata.

Ora bisognerà solo avviare l’applicazione di Minecraft e toccare “Gioca”: scegliere l’opzione “Nuovo mondo” e poi “Crea nuovo mondo”. A questo punto, cliccando su Gioca, si giocherà a Minecraft con la nuova mod.