Assassin’s Creed Tournament: novità in arrivo?

Assassin's Creed Tournament

Un nuovo Assassin’s Creed potrebbe trovare la sua ambientazione nella fase iniziale della Guerra dei Cent’Anni, nel periodo quindi che va dal 1337 al 1453. Stiamo parlando del nuovo possibile Assassin’s Creed Tournament. Ma al momento si tratta soltanto di indiscrezioni non confermate. Anzi, dobbiamo anche ricordare che i nuovi dettagli sono stati forniti da una fonte anonima, che quindi non può dare la certezza che si tratti di informazioni corrispondenti alla realtà.

Le indiscrezioni sul nuovo gioco

In ogni caso si tratta di indiscrezioni molto interessanti, che, se venissero confermate, ci permetterebbero di avere a che fare con un nuovo titolo della serie sicuramente coinvolgente anche dal punto di vista dell’azione di gioco.

Pensiamo per esempio al protagonista, un cavaliere che dovrà affrontare gli eserciti tedeschi e inglesi alle prese con dei veri e propri attacchi contro diversi castelli. Ma non solo, perché i combattimenti saranno davvero avvincenti proprio grazie alle ambientazioni di cui potremo usufruire nel gioco. Sempre naturalmente che le informazioni saranno confermate ufficialmente.

Altri dettagli sul nuovo presunto titolo

Secondo la fonte anonima che ha diffuso questi dettagli, il gioco potrebbe essere curato dal gruppo di lavoro di Ubisoft Sofia e avrebbe Mikhail Iozanov come direttore creativo e Alex Harakis come lead writer.

Sappiamo, sempre secondo le indiscrezioni che sono state diffuse sull’argomento, che questo nuovo Assassin’s Creed doveva essere previsto in una fase iniziale per la fine dell’anno in corso, ma che probabilmente arriverà in ritardo, nel 2022, per i rallentamenti dovuti all’epidemia in corso.

Se tutto ciò fosse confermato, potrebbero essere rivisti i piani di uscita anche dell’eventuale nuovo titolo della serie che potrebbe essere ambientato in Cina. Ma è ancora troppo presto per discuterne.